Scrivere contenuti per un sito Web che convertono

scrivere contenuti per un sito web

Vuoi attirare l’attenzione dei tuoi lettori e mantenerla? Vorresti che i visitatori effettuassero un acquisto o si iscrivessero alla tua newsletter?

Siamo un’agenzia con 15 anni di esperienza e abbiamo aiutato numerosi clienti ad aumentare enormemente il traffico e le vendite del loro sito web. Questo articolo offre una strategia comprovata per coinvolgere i lettori e convertirli in clienti.

Ricorda: un sito web non è come un romanzo. I lettori possono arrivare a qualsiasi pagina, quindi ogni pagina deve catturare l’attenzione dei lettori, oltre a includere tutte le informazioni di cui hanno bisogno per sapere di cosa tratta il tuo sito nel suo complesso. In questo articolo esaminiamo i diversi tipi di pagina di un sito Web e come scriverli.

Di cosa ha bisogno ogni pagina web?

cosa ha bisogno una pagina web

Anche se il tempo medio trascorso su una pagina è superiore a 2 minuti, la maggior parte degli utenti trascorre meno di 15 secondi a visualizzare una pagina web. Se non attiri immediatamente l’attenzione dei visitatori, in questo mondo di brevi periodi di attenzione, li perderai.

Per attirare l’attenzione dei visitatori, inizia con un titolo chiaro (usa un singolo titolo h1 per la migliore pratica SEO), quindi un’introduzione che riassume di cosa tratta la pagina. Chiunque guardi la pagina e legga le prime due frasi dovrebbe avere un’idea generale del contenuto dell’intera pagina.

Il dono del riassunto

Se i primi due paragrafi non dicono ai visitatori qualcosa che non sanno già, non leggeranno oltre. Se vendi un prodotto, inizia identificando ciò che è unico del tuo prodotto e menzionalo all’inizio. Se stai scrivendo un blog, identifica quali informazioni univoche puoi fornire, in modo che i tuoi lettori sappiano che impareranno qualcosa di utile.

È particolarmente importante che applichi le migliori pratiche di marketing dei contenuti alle tue pagine di destinazione (quelle pagine in cui ti aspetti che i visitatori arrivino sul tuo sito). Questi includono:

  • La tua home page
  • Pagine di elenco dei prodotti
  • Prodotti o pagine web più venduti su servizi importanti
  • Pagine di blog popolari
  • La tua pagina “chi siamo”

Ogni pagina richiede un titolo e una descrizione Metatag ben scritti che includano punti di forza unici e parole chiave pertinenti. Non solo i metatag sono visualizzati nei risultati di ricerca di Google, ma vengono visualizzati anche quando qualcuno condivide il tuo sito Web su Facebook, LinkedIn o altre piattaforme di social media.

Questa guida riguarda specificamente la scrittura di contenuti, tuttavia è ovvio che ogni pagina deve anche essere disposta in modo attraente su tutti i dispositivi. Anche l’inclusione di immagini attraenti è di grande aiuto! In un sondaggio del 2020sul content marketing, il 65% delle aziende ha segnalato un aumento nell’uso di immagini, infografiche e grafici come parte della propria campagna di content marketing.

Mantieni l’interesse del tuo visitatore

Un trucco per mantenere vivo l’interesse consiste nel porre una domanda in una singola frase breve, quindi iniziare un nuovo paragrafo con la risposta.

La domanda dovrebbe rispecchiare il processo di pensiero dei tuoi lettori. Assicurati che la tua risposta sia sufficientemente dettagliata da aiutare a risolvere il loro problema.

Anche l’esperienza dell’utente è fondamentale. Offriamo un servizio in cui chiediamo a 10 potenziali clienti di recensire un sito Web e fornire feedback su ciò che funziona e cosa potrebbe essere migliorato. Se stai lottando per generare conversioni o aumentare il tempo che i visitatori trascorrono sul tuo sito, questo è un ottimo modo per individuare i problemi.

Chiedere alle persone la loro opinione aiuta anche a identificare se è necessario migliorare il contenuto, aggiungere immagini o video al tuo sito, se c’è un problema tecnico che si presenta solo su determinati browser o quali altri fattori possono essere perfezionati per migliorare il tuo sito web.

manitieni l interesse.jpg

Creare la tua Home Page

La home page o la pagina di destinazione del tuo sito web è fondamentale e determina se i tuoi visitatori rimarranno abbastanza a lungo da considerare il resto del sito. È il fiore all’occhiello del tuo content marketing complessivo.

Google tende a posizionare le pagine web con più contenuti su di esse più in alto nei risultati di ricerca, ma solo se i visitatori trascorrono del tempo su quel contenuto. Per ottenere ciò, utilizza un equilibrio tra testo informativo e immagini interessanti. Suddividi la tua home page in più categorie facilmente identificabili, separate da sottotitoli o immagini, in modo che i visitatori possano:

Fai scoprire cosa vendi

Fai scoprire quali sono le tue credenziali (che sei attivo dal xxxx, hai vinto premi, hai testimonianze, ecc.). Fai scoprire i dettagli su gamme di prodotti o servizi specifici. Condividi il tuo sito sui social media.

Fai vedere bene come contattarti.

siti web mobile friendly

Pagine di prodotti e servizi

Se gestisci un sito di e-commerce o hai pagine orientate alla vendita, come scrivi queste pagine in modo da massimizzare le vendite? Un modo è rendere il tuo contenuto, e quindi il tuo prodotto, memorabile.

Usa frasi spezzate

Ignora ciò che ti è stato insegnato a scuola. Frasi lunghe o paragrafi che scorrono per km spegneranno il tuo lettore. Non stai scrivendo un testo accademico, ma qualcosa che i visitatori passeranno in rassegna.

Frasi accattivanti

Usa brevi e accattivanti frasi come sottotitoli o testo su immagini che siano divertenti o uniche e che implichino i tuoi punti di forza unici.

Dividi il contenuto in 3-7 elementi

In media conserviamo 7 elementi nella nostra memoria a breve termine. Se hai una dozzina di funzionalità chiave in un lungo elenco, nessuno lo leggerà, ma suddividilo in 2 o 3 sezioni più piccole che i clienti possono facilmente digerire.

Allo stesso modo, mostra da 3 a 7 “Prodotti correlati” nella parte inferiore di ogni pagina. Questo aiuta l’upselling ed è ottimo anche per il SEO.

Supporta i reclami 

Quante volte ti capita di dire che qualcosa è “di alta qualità” o “il migliore”? Se fai una dichiarazione come questa, assicurati di sostenerla con prove a sostegno. Essere il più specifici possibile. Ha vinto un premio? Utilizza metallo di prima qualità? È stato testato 100 volte prima della produzione?

Includi recensioni o testimonianze

Le recensioni e le testimonianze positive sono un enorme punto di forza e avere una gamma di recensioni per prodotti diversi aumenterà l’affidabilità complessiva del tuo sito nel suo insieme, anche se alcune delle recensioni dei singoli prodotti sono negative.

Se sei un fornitore di servizi con recensioni positive, non tenere tutte le recensioni su una pagina, ma includi recensioni diverse e pertinenti in fondo a ogni pagina del tuo sito e inserisci un link “leggi altre testimonianze dei clienti”.

Scrivi un blog aziendale che aiuti a conquistare clienti

Affinché un blog aziendale aiuti ad acquisire clienti, deve essere pertinente e coinvolgente, tuttavia esiste un delicato equilibrio tra l’essere troppo promozionali nei contenuti che il lettore si aspetta siano utili e il dimenticare di menzionare il tuo servizio.

Per le piccole e medie imprese, quando si scrive un articolo di blog informativo, consiglio di iniziare con contenuti tanto utili quanto è possibile farli arrivare a qualsiasi lettore, che utilizzi il tuo prodotto o meno e solo più avanti nell’articolo includi il link occasionale una pagina di prodotto o servizio.

Per le aziende più grandi che hanno un marchio affermato, un mix di tipi di articoli funziona bene, poiché più visitatori cercheranno informazioni specifiche su di te o sul tuo prodotto.

Scrivere un blog aziendale è di per sé una forma d’arte.

blogging

Cosa evitare nel content marketing

Una delle cose peggiori per qualsiasi campagna di content marketing è l’inclusione accidentale di cose che scoraggiano le persone. È necessario evitare quanto segue:

  • Paragrafi di testo eccessivamente lunghi, grammatica scadente o ortografia scadente.
  • Riempimento di parole chiave: una volta era necessario includere ogni possibile variante di parola chiave in una pagina per il SEO. Fortunatamente questa strategia non è più efficace e riempire la tua pagina di parole chiave ora ostacolerà il tuo SEO e irriterà il tuo lettore.
  • Collegamenti di navigazione o una struttura del sito difficile da seguire. Per i siti di piccole dimensioni, questo è semplice da evitare assicurandosi che le tue pagine più importanti siano collegate nel menu principale. Per i siti più grandi, questo può richiedere un po ‘di riflessione.
  • Un altro fattore irritante è la musica o una voce fuori campo che inizia non appena il tuo sito si apre. Dai ai visitatori la possibilità di ascoltare i video solo se lo desiderano.
  • Pubblicità rotanti o lampeggianti, o altre immagini che urlano “guardami”, che rendono difficile per i visitatori leggere effettivamente il contenuto vicino ad esso.
  • Pop-up. Google penalizza i siti che utilizzano finestre pop-up per gli abbonamenti a newsletter e simili sui dispositivi mobili e dovresti considerare attentamente se sono essenziali per motivi legali (ad es. Avvisi sui cookie), o per il tuo messaggio di marketing, o se è un messaggio meno dominante accettabile.

In generale, per evitare errori di marketing dei contenuti, chiediti cosa stanno cercando i visitatori del tuo sito web e dai la priorità alla creazione di un’esperienza utente positiva.

Da dove iniziare?

Esamina i tuoi rapporti di Google Analytics o dei webmaster o fai qualche ricerca per parole chiave per identificare le pagine che stanno già funzionando bene e ricevono molti visitatori.

Consiglio di iniziare con queste pagine, o con i tuoi prodotti più venduti, chiedendoti come puoi migliorarli ulteriormente. Con ogni probabilità, questo ti darà un migliore ritorno sull’investimento rispetto a partire da pagine che nessuno visita mai, a meno che tu non sia disposto a dare a quelle pagine una revisione completa.

Tieni presente se il contenuto è principalmente per scopi di marketing o per scopi informativi e guida i visitatori attraverso il processo AIDA: prendi la loro attenzione, mantieni l’interesse, stimola il loro desiderio, quindi chiamali ad agire.

Abbiamo 15 anni di esperienza nella scrittura di contenuti di siti Web. Desideri aiuto con i tuoi contenuti web? Contattaci!

Vuoi ricevere le nostre ultime notizie?